Pubblicato in: Sui vaccini

La vita di Silvia, 26enne, distrutta

Sono Silvia ho 26 anni e vivo a Roma.

Sono sempre stata una ragazza piena di vita,lavoratrice e soprattutto molto sportiva.

Il 14 gennaio 2022 mi sono sottoposta alla terza dose di Moderna e da li la mia vita è completamente cambiata.

Dalla stessa sera ho avuto paralisi alle gambe e febbre molto alta. Dopo tre giorni ho perso gradi alla vista dell’ occhio sinistro(mai più tornati),si è spostata la bocca e si è paralizzato il viso..con diagnosi di “Paralisi di Bell post vaccino” (paralisi del viso durata un mese e mezzo). Da questa paralisi è iniziato un calvario..tanti accessi in PS per dolori alla testa allucinanti, bruciori in tutto il corpo soprattutto alla testa, dolori e bruciori al petto,vomito,continue paralisi al corpo, analisi completamente sballate, lividi sulle gambe.

Dopo 8 giorni dal vaccino sono iniziate le crisi epilettiche (che non mi hanno più abbandonata)..ad oggi ne abbiamo contate più di 100.. dopo ogni crisi epilettica rimango per ore paralizzata con il viso e con il corpo come inizialmente.. per via delle crisi epilettiche e le paralisi ho la parte sinistra del corpo compromessa,che necessita di riabilitazione.

I vari accessi soprattutto iniziali al PS,sono stati pessimi..mi hanno sempre rimandata a casa riempiendomi di psicofarmaci e mi consigliavano visite da psichiatri..nonostante le mie condizioni pessime,crisi epilettiche continue uscite fuori in modo acuto anche da elettroncefalogramma, e nonostante il foglio di urgenza fatto dal mio medico per necessità di ricovero.

Ad oggi sono sotto cura di antiepilettici ad alte dosi e più di 10 amminoacidi essenziali (in quanto dalle analisi hanno notato che il mio corpo non li sta più riproducendo).

Sono sotto cura di ferro e acido folico, per comparsa di anemia forte.

Devo fare accertamenti per frequenti episodi di ipoglicemia, e accertamenti per possibili neuropatie.

Per tutte le crisi epilettiche che ho non posso più guidare,non posso più dormire o farmi una doccia da sola in quanto potrei cadere all’improvviso in qualsiasi momento.

Mi stanco improvvisamente, anche fare dal letto al bagno diventa pesante..collasso spesso durante la giornata.

A livello psicologico e fisico tutto questo è straziante..e la cosa ancora più brutta è non essere capiti,compresi e aiutati dalla sanità italiana. Io mi sono fidata ciecamente del vaccino, ed ora mi ritrovo a combattere insieme alla mia famiglia per riuscire a tornare a vivere una vita normale..come tutti i ragazzi della mia età.

https://www.facebook.com/ComitatoAscoltami/

Autore:

La verità è il pane degli intelletti robusti. (Arturo Graf)

8 pensieri riguardo “La vita di Silvia, 26enne, distrutta

    1. Già… 26 sono anche i miei anni 😅 e allora mi chiedo se lo abbia fatto per paura del Covid o per non essere esclusa dalla società come hanno fatto molti giovani. Io ho dovuto subire l’esclusione sociale, niente lavoro senza vaccino, ma vuoi mettere perdere la salute? Credo comunque che molte persone credano che gli effetti avversi siano rari e non gravi… del resto, cosa ci hanno sempre raccontato la tv e gli espertoni? Che si hanno solo effetti avversi lievi e rari… senza considerare che di quelli a lungo termine non ne sanno neanche le case farmaceutiche.

      Piace a 2 people

      1. Purtoppo ci sono anche casi opposti. Il figlio di una nostra conoscente, venti anni, non vaccinato, si è preso il Covid che gli ha portato una miocardite grave (ha avuto un arresto cardiaco e si è salvato per un pelo). Io dico la verità, quando mio figlio ha deciso (di sua volontà) di vaccinarsi mi sono preoccupato parecchio, poi senti queste storie e dici: cavolo, magari se si vaccinava non gli succedeva niente… a volte la fortuna, il destino, chissà…

        Piace a 1 persona

      2. Però c’era un dottore che spiegava che mentre la miocardite da Covid regredisce con il tempo, perché non ricordo bene che tipo di miocardite sia, quella da vaccino non regredirebbe. Certo, salvarsi per un pelo da un arresto cardiaco non è cosa da poco… ma quando l’ha preso? L’anno scorso? E aveva già problemi suoi di cuore?
        In entrambi i casi, vaccinarsi o prendere il Covid è una roulette russa… ma per i giovani e giovanissimi ho sempre letto studi e ascoltato medici in cui il rischio di avere seri problemi lo incontrano più facilmente vaccinandosi che col Covid… poi esistono i famosi casi rari. Sta di fatto che esistono grupponi di persone vaccinate che hanno avuto seri problemi e alcune, nel guardarsi intorno, si dicono di non essere poi così “rare”.nelle reazioni avverse da vaccino.
        Comunque, se proprio devo rischiare di morire, preferisco non andarmela a cercare vaccinandomi, anche perché la vaccinazione non garantisce di avere vita salva dal virus eh… non dimentichiamolo questo: ho letto e so di casi di persone vaccinate con tre dosi e nonostante ciò se la sono vista brutta col Covid, per non parlare di chi è morto lo stesso.

        Piace a 1 persona

      3. No, l’ha preso un paio di mesi fa. Era sanissimo, praticava sport, una fibra forte, forse per questo ce l’ha fatta. Ha avuto l’arresto cardiaco in casa e per fortuna che c’era la nonna che ha capito la gravità e ha chiamato subito i soccorsi… è tornato a casa l’altro giorno ma per riprendersi del tutto, se mai lo farà, ci vorrà parecchio tempo.

        Piace a 1 persona

      4. Alla fine ognuno comunque decide cosa pensa sia meglio per sé, il problema sorge quando nel momento in cui decido di sottrarmi alla vaccinazione sono in automatico esclusa dalla società in tutti i modi possibili.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...