Pubblicato in: Attualità

L’OMS…

A Ginevra si sta discutendo sulla prevenzione delle pandemie e sulla creazione di un’assistenza sanitaria universale.

Il rischio dietro questo “trattato pandemico” è notevole: come riportato da La Verità, il trattato prevedrebbe la cessione di una parte della sovranità dei paesi aderenti, per favorire ed incentivare un unico sistema sanitario centralizzato che potrebbe minare e limitare l’autonomia degli Stati che ne fanno parte.

Firmare un simile trattato non favorirebbe nè gli interessi dell’Italia nè dei nostri cittadini.

(Sergio Berlato, deputato)

Sempre sull’OMS…

OMS CHOC, ABORTO FINO ALLA NASCITA

È inaccettabile che l’Organizzazione Mondiale della Sanità faccia pressioni per aumentare il numero degli aborti nel mondo chiedendo agli Stati di eliminare ogni limite all’aborto e di sopprimere l’obiezione di coscienza dei medici, definita “indifendibile”.

Le nuove linee-guida sulle “cure abortive”, stilate sotto la dettatura di lobby abortiste come Planned Parenthood Federation, Marie Stopes International e il Center for Reproductive Rights di Ginevra, devono essere immediatamente ritirate, poiché perseguono un obiettivo opposto e contrario alla salute delle donne e auspicano una carneficina di nascituri innocenti.

Come se non bastasse, l’OMS promuove l’ideologia gender invitando ad applicare le linee guida a “donne, ragazze o altre persone incinte”, come se anche un uomo potesse portare avanti una gravidanza.

(Jacopo Coghe, attivista per i diritti umani)

Pubblicato in: Attualità

Via le museruole!

(Il professor studente Davide Tutino è ora in servizio.
Condividiamo noi la notizia della liberazione del suo liceo.

Resistenza Radicale)

COMUNICATO

Roma, 24 Maggio 2022

Anche oggi, per il secondo giorno, il professor studente Davide Tutino a scuola senza maschera, presso il liceo Gullace Talotta di Roma.

Questa la sua dichiarazione.

“La visita di Draghi senza maschera in una scuola del Veneto non solo ci dà il diritto, ma anche il dovere di disobbedire a questa norma inutile e dannosa, unica in Europa.

Da ieri il nostro liceo è stato liberato, liberate anche le vostre scuole.

Professor Studente
Davide Tutino
Resistenza Radicale
Sindacato Fisi
Comitato di Liberazione Nazionale”

•••

Pubblicato in: Sui vaccini

La vita di Silvia, 26enne, distrutta

Sono Silvia ho 26 anni e vivo a Roma.

Sono sempre stata una ragazza piena di vita,lavoratrice e soprattutto molto sportiva.

Il 14 gennaio 2022 mi sono sottoposta alla terza dose di Moderna e da li la mia vita è completamente cambiata.

Dalla stessa sera ho avuto paralisi alle gambe e febbre molto alta. Dopo tre giorni ho perso gradi alla vista dell’ occhio sinistro(mai più tornati),si è spostata la bocca e si è paralizzato il viso..con diagnosi di “Paralisi di Bell post vaccino” (paralisi del viso durata un mese e mezzo). Da questa paralisi è iniziato un calvario..tanti accessi in PS per dolori alla testa allucinanti, bruciori in tutto il corpo soprattutto alla testa, dolori e bruciori al petto,vomito,continue paralisi al corpo, analisi completamente sballate, lividi sulle gambe.

Dopo 8 giorni dal vaccino sono iniziate le crisi epilettiche (che non mi hanno più abbandonata)..ad oggi ne abbiamo contate più di 100.. dopo ogni crisi epilettica rimango per ore paralizzata con il viso e con il corpo come inizialmente.. per via delle crisi epilettiche e le paralisi ho la parte sinistra del corpo compromessa,che necessita di riabilitazione.

I vari accessi soprattutto iniziali al PS,sono stati pessimi..mi hanno sempre rimandata a casa riempiendomi di psicofarmaci e mi consigliavano visite da psichiatri..nonostante le mie condizioni pessime,crisi epilettiche continue uscite fuori in modo acuto anche da elettroncefalogramma, e nonostante il foglio di urgenza fatto dal mio medico per necessità di ricovero.

Ad oggi sono sotto cura di antiepilettici ad alte dosi e più di 10 amminoacidi essenziali (in quanto dalle analisi hanno notato che il mio corpo non li sta più riproducendo).

Sono sotto cura di ferro e acido folico, per comparsa di anemia forte.

Devo fare accertamenti per frequenti episodi di ipoglicemia, e accertamenti per possibili neuropatie.

Per tutte le crisi epilettiche che ho non posso più guidare,non posso più dormire o farmi una doccia da sola in quanto potrei cadere all’improvviso in qualsiasi momento.

Mi stanco improvvisamente, anche fare dal letto al bagno diventa pesante..collasso spesso durante la giornata.

A livello psicologico e fisico tutto questo è straziante..e la cosa ancora più brutta è non essere capiti,compresi e aiutati dalla sanità italiana. Io mi sono fidata ciecamente del vaccino, ed ora mi ritrovo a combattere insieme alla mia famiglia per riuscire a tornare a vivere una vita normale..come tutti i ragazzi della mia età.

https://www.facebook.com/ComitatoAscoltami/